Marco Fortuna è nato e vive nelle Marche, una regione dove le montagne, le colline e il mare cullano i suoi sogni, parlano al suo animo e ritornano con accenni e ricordi nei suoi scritti. Ha iniziato a scrivere poesie nel 2000 ed ancora oggi coltiva questa passione. Una ricerca costante, un viaggio nel cuore dell’uomo.
Vincitore del “premio METRO” al Concorso nazionale di poesia “Graffiti METROpolitani” 2017/2018, con la poesia “Lo swing dei palazzi grigi”.
Diploma di merito al Premio nazionale di poesia “Alberoandronico” 2013, con l’opera “Non lasciarmi”
I suoi interessi letterari nel tempo hanno spaziato in ambito teatrale con la stesura della pièce "Le parole possono cambiare il mondo", messa in scena per la prima volta nel 2016 al Teatro Nuovo di Capodarco di Fermo. Attualmente è in preparazione la stesura di un secondo testo teatrale incentrato sulle contemporanee forme di solitudine dal titolo “L’amore non basta”, un libro di favole dal titolo “La strada del ritorno – favole d’amore e di perdono” oltre a nuove raccolte poetiche. Importanti le collaborazioni con musicisti di fama nazionale e internazionale come il M° Fabrizio De Rossi Re, il M° Roberta Silvestrini, il M° Paolo Quilichini, il M° Davide Martelli e il M° Antonio Ferdinando Di Stefano che ha musicato una sua poesia per uno spettacolo teatrale andato in scena a Bruxelles.

Con il musicista Fabio De Sanctis ha musicato alcune delle sue poesie interpretate dall'attore e poeta Sergio Soldani.
Hanno scritto di lui critici letterari e poeti tra i quali: Lorenzo Spurio, Sergio Soldani, Marco Rotunno e Susanna Polimanti.



Premi e riconoscimenti

Questo sito utilizza Cookie tecnici per la corretta visualizzazione e funzionamento del sito e per migliorare l'esperienza di navigazione; utilizza cookies di terze parti solo per analisi statistica anonima di navigazione. Questo sito non raccoglie dati personali o dati anagrafici in nessuna sua pagina. accenttando di proseguire accetti anche l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la nostra cookie policy