Libroterapia: come curare le malattie con i libri

Si chiama Libroterapia la disciplina che promette di curare le malattie con i libri. Ecco cos’è e come funziona.

Si possono curare le malattie con i libri? La risposta è sì e lo dimostra la nascita della Libroterapia, una disciplina che ha origini antichissime. Il primo a parlarne nei suoi scritti fu Aristotele, convinto che la letteratura fosse in grado di guarire alcuni malanni, in seguito anche gli antichi romani analizzarono il legame fra la medicina e la letteratura.

Nel 1937 il noto psichiatra W.C. Menninger parlò per la prima volta di Libroterapia, riferendosi ad una tecnica utile per il trattamento delle malattie mentali. Oggi sono moltissimi gli studi che dimostrano il potere dei libri sul benessere umano e la loro capacità di costituire una cura efficace. In Inghilterra e negli Stati Uniti questa disciplina è molto diffusa e viene sfruttata sia in età adulta che evolutiva. 

La Libroterapia (o Biblioterapia) in ambito psicoterapeutico viene utilizzata come strumento per risolvere i problemi, tramite il confronto con esperienze diverse e favorire la crescita personale. Ricerche e studi sul tema infatti hanno svelato che chi legge apprende un numero maggiore di parole per potersi esprimere, migliora la propria empatia, la capacità di mettersi nei panni degli altri e di interpretare i propri sentimenti.

Libroterapia: come curarsi con i libri

Quali sono le malattie che si possono curare con i libri? Secondo gli esperti la letteratura è efficace prima di tutto sui disturbi legati alla sfera dell’umore. Un lutto, una fase depressiva, la fine di un amore o la perdita del lavoro generano sentimenti negativi che possono essere curati in modo efficace con i libri.

Non solo: la Libroterapia è efficace anche per contrastare disturbi dell’umore, comportamenti devianti e numerose forme di dipendenza come la ludopatia, quella dalla droga e dall’alcol. Come funziona? La lettura di specifici libri viene affiancata ad un percorso di psicoterapia che consente al paziente di liberarsi dai propri “fantasmi” e tornare a vivere.

Ciò che rende unica questa disciplina è il fatto che è adatta a tutte le età. Dai bambini agli anziani, chiunque può scegliere di intraprendere un viaggio nella letteratura per curare i propri piccoli o grandi disturbi. Perché, è proprio il caso di dirlo “un libro può salvarci la vita” a volte.

Cerca

Chi sono

Sono nato e vivo nelle Marche, una regione dove le montagne, le colline e il mare cullano i mieii sogni, parlano al mio animo e ritornano con accenni e ricordi nei miei scritti. Il mio amore per la poesia è iniziato tra i banchi di scuola e si è rinnovato sempre con intensità. Ho iniziato a scrivere poesie nel 2000 ed ancora oggi coltivo questa passione. Una ricerca costante, un viaggio nel cuore dell’uomo.

Questo sito utilizza Cookie tecnici per la corretta visualizzazione e funzionamento del sito e per migliorare l'esperienza di navigazione; utilizza cookies di terze parti solo per analisi statistica anonima di navigazione. Questo sito non raccoglie dati personali o dati anagrafici in nessuna sua pagina. accettando di proseguire accetti anche l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la nostra cookie policy