Genesi di un libro di favole

Tutto è iniziato per caso la sera mentre leggevo le favole ai miei figli prima di dar loro la buonanotte.

Un bel giorno, spinto dalla voglia di giocare, ho iniziato a cambiare, improvvisando, i finali delle favole che stavo leggendo; mi divertiva sorprendere i miei figli stravolgendo il senso delle storie e ridere come un monello sentendo poi i loro rimproveri. Il secondo passo è stato quello di creare ex novo dei personaggi originali per delle avventure veramente incredibili; desideravo che i miei figli si immedesimassero con i protagonisti, con la loro positività e che trovassero, insieme a loro, il modo migliore di superare le avversità. Mi sono appassionato e dedicato tantissimo nello scrivere quelle che sono diventate infine le favole del mio libro.

Ho vissuto un’esperienza davvero fantastica, mi sono sentito regista e spettatore al tempo stesso delle mie storie.

Cosa ancor più curiosa è l’aver utilizzato, per alcune favole, degli scritti che avevo da parte e che forse, se non fosse andata così, sarebbero rimasti per sempre nel cassetto. Erano tracce molto belle, che avevano dei messaggi davvero importanti da trasmettere e utilizzare il linguaggio delle favole, per valorizzarli ancor di più, si è rivelata un’idea vincente.

Il titolo del libro esprime quello che è il filo conduttore di tutte le storie; l’importanza del ritorno a casa, alle cose e alle persone che amiamo e che ci fanno stare bene, del ritorno a sé stessi anche. Preservare in noi e intorno a noi la bellezza e la bontà, di questo ho scritto nelle mie favole, i miei figli mi hanno indicato la strada.

Cerca

Chi sono

Sono nato e vivo nelle Marche, una regione dove le montagne, le colline e il mare cullano i mieii sogni, parlano al mio animo e ritornano con accenni e ricordi nei miei scritti. Il mio amore per la poesia è iniziato tra i banchi di scuola e si è rinnovato sempre con intensità. Ho iniziato a scrivere poesie nel 2000 ed ancora oggi coltivo questa passione. Una ricerca costante, un viaggio nel cuore dell’uomo.

Questo sito utilizza Cookie tecnici per la corretta visualizzazione e funzionamento del sito e per migliorare l'esperienza di navigazione; utilizza cookies di terze parti solo per analisi statistica anonima di navigazione. Questo sito non raccoglie dati personali o dati anagrafici in nessuna sua pagina. accettando di proseguire accetti anche l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la nostra cookie policy